Meringhe alle Nocciole e Cioccolato

Meringhe alle Nocciole e Cioccolato

Vi sono avanzati degli albumi dalla preparazione di una carbonara, oppure di un semplice ma delizioso zabaione? Non gettateli via, in cucina non lo si fa mai. Riutilizzateli invece in questa ricetta strepitosa, in grado di stregare ogni buongustaio! Si tratta di meringhe croccanti fuori, con un interno di nocciole e cioccolato, una vera bontà. Se colorate risulteranno ancora più belle a mio parere, ma utilizzate solo i coloranti alimentari in gel oppure in polvere, quelli liquidi destabilizzano il composto. Esse sono super semplici da realizzare, nonostante impieghino un’elevato tempo di cottura, ma dal sapore appagante.

Ieri avevamo degli ospiti a casa e, per l’occasione di festa, non potevo che ammaliarli con le mie così carine meringhe appena sfornate. Sono rimasti talmente colpiti, ed io talmente felice, che non finivano più di mangiarle! In effetti una tira l’altra credetemi, e ben presto questi dolcetti si saranno volatilizzati!

Nel caso in cui utilizzaste uova nuove, non gettate via i tuorli: teneteli da parte per un’avvolgente crema inglese al caffè (tuorli, zucchero, latte, fecola e caffè: ingredienti semplici ma saggiamente combinati).

Torta di Crema Pasticciera e Fragole con Base di Bignè
Meringhe alle Nocciole e Cioccolato
ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA
Meringhe alle Nocciole e Cioccolato

Meringhe alle Nocciole e Cioccolato

Vittoria
Si tratta di meringhe croccanti fuori, con un interno di nocciole e cioccolato, una vera bontà.
Preparazione 10 min
Cottura 1 h 30 min
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 50 meringhe

Ingredienti
  

  • 4 albumi a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 250 g zucchero
  • 40 g nocciole tritate
  • 30 g gocce di cioccolato
  • Colorante alimentare in gel o in polvere
  • Fiocchi di sale se graditi

Istruzioni
 

  • Per realizzare questi dolcetti meravigliosi iniziate separando i tuorli dagli albumi, ricordando che le uova devono essere a temperatura ambiente.
  • Dopodiché mettete da parte i tuorli, potrete riutilizzarli in altre ricette, e montate a neve ferma gli albumi. Facendo la prova con un cucchiaino esso non dovrà cadere. A quel punto unite un cucchiaino di succo di limone e amalgamatelo al composto.
  • Aggiungete poco per volta, sempre mescolando con le fruste del frullatore, lo zucchero.
  • Tritate le nocciole e aggiungetele al composto insieme alle gocce di cioccolato. Mescolate dal basso verso l’alto con una spatola da cucina in modo da non smontare le uova.
  • Se gradite le meringhe più colorate, rendendole ancora più belle alla vista, coloratele con del colorante alimentare in gel oppure in polvere. Personalmente ho diviso l’impasto in due e ne ho colorato metà del colore rosa.
  • Accendete il forno a 100°C (212°F) statico e distribuite della carta forno su 2 teglie. Versate il composto nella sac-à-poche e formate le vostre meringhe, ricordando rilasciare circa 2 cm tra l'una e l’altra.
  • Se vi piacciono i sapori contrastanti spolverate le meringhe con alcuni fiocchi di sale.
  • Adesso infornate a 100°C per 1 ora, poi a 90° C per mezz’ora.
  • Una volta trascorso questo tempo, controllate la giusta cottura, estraete le teglie dal forno e lasciatele raffreddare per 10 minuti. Poi staccatele. Infine servite e assaporate tutta la loro croccantezza. Buon appetito!!
Note
Se vi devo dire la verità non ho mai provato questa versione ma, una volta assaggiate le
mie meringhe al cioccolato e nocciole, un’idea mi è balzata in testa: e se le riempissi con
delle ciliegie caramellate? Se siete amanti degli esperimenti provate ad adagiare una
ciliegia caramellata sulla teglia, rivestendola poi con l’impasto delle meringhe. Non sono
sicura che risulterà buona come le altre, ma potrebbe essere una scoperta! A voi la
parola.

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

Vin Beato | Vino da dessert

Vin Beato, Vino liquoroso

ACQUISTA

Potrebbe piacerti anche: