Patate alla paprika in padella

Personalmente adoro le patate, si possono preparare i mille modi e risultano sempre uniche. Credo che la ricetta delle patate al forno sia la prelibatezza che
mangerei a colazione, pranzo e cena, meglio se arricchite con dei pomodorini e origano.

Ho deciso però di riportarvi un’idea ancora più croccante e saporita, che stregherà i vostri palati: le patate in padella alla paprika. Sono una variante deliziosa delle semplici patate arrosto: quella che vi riporto io è la versione base, condita con una manciata di odori e alcuni pizzichi della deliziosa paprika, ma ne esistono molte altre!

Sono sicura che queste patate conquisteranno i cuori di tutti, con la loro morbidezza interna ma una croccante crosticina in grado di ammaliare ogni palato. Una tira l’altra… e la pentola sarà presto vuota!!

BUY THE COOKBOOK

Patate alla paprika in padella

Vittoria
Personalmente adoro le patate, si possono preparare i mille modi e risultano sempre uniche...
Preparazione 10 min
Cottura 30 min
Portata Contorni
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per preparare queste croccantissime e saporitissime patate in padella alla paprika dovrete porre una pentola con abbondate acqua sul fuoco e portarla ad ebollizione.
  • Intanto lavate le patate e tagliatele come preferite, decidete voi se a cubetti, pezzetti oppure spicchi.
  • Una volta raggiunta la temperatura, salate l’acqua e versate al suo interno le patate. Lasciate cuocere per circa 10 min: le patate dovranno essersi ammorbidite però non troppo.
  • Scolatele e ponetele in una ciotola.
  • Fatele saltare nella ciotola in modo che si rovinino leggermente, fidatevi che in questo modo si creerà una crosticina croccante.
  • Conditele poi con abbondante olio, timo, rosmarino e paprika. Infine salatele.
  • Disponetele in un ampia padella in modo che non si sovrappongano e lasciate cuocere a fiamma alta per circa 20 minuti girandole spesso. Le patate dovranno risultare dorate e croccanti, attenti però che non si brucino!
  • Servite calde con una salsa di pomodoro, oppure del semplice ketchup, ed ecco a voi un contorno saporito ed avvolgente!
  • CURIOSITÀ: Le patate sono tra i frutti della terra che più amo, fanno da protagoniste in mille ricette sempre differenti e rendono estremamente magico ogni piatto. Ma non solo, questo straordinario tubero (al contrario della credenza diffusa non è una verdura ma fa parte della famiglia dei tuberi), consente persino di produrre energia! Come funziona? Ve lo spiego. Quando 2 metalli, per esempio 2 barre di rame e 2 di alluminio, si trovano immersi nella “soluzione elettrolita”, dunque il succo della patata, ed entrano in contatto tra loro grazie ad un filo conduttore, per esempio un filo di rame, sono in grado di generare la corrente elettrica. Per assicurarvi però del funzionamento dell’esperimento vi servirà un voltometro! Il solito principio della patata, detto “pila di volta”, è seguito per le batterie al nickel, le pile alcaline… Il medesimo esperimento si può realizzare con frutti come il limone, l’arancia…

I CONSIGLI DI VITTORIA

I CONSIGLI DI VITTORIA

olio aromatizzato al basilico

Olio extravergine di oliva aromatizzato al basilico

ACQUISTA

Potrebbe piacerti anche: