Italian stewed Calamari

Calamari in umido

I calamari in umido sono un secondo piatto di pesce innegabilmente sensazionale. Il profumo di mare dei calamari si lega a quello della terra apportato dai pomodori come mai prima d’ora, e una nevicata di brillante prezzemolo verde rende questo spettacolo ancora più magnifico. Adoro accompagnare i miei calamari con alcune fette di pane tostato che dona un’irresistibile croccantezza al piatto, ma che soprattuto rende possibile raccogliere tutto il sughetto di pomodoro rimasto nella pentola.

Ammattiamolo, chi non ha mai fatto una sublime scarpetta direttamente dalla pentola?? Sostengo che sia la parte migliore della cucina. Dunque, procuratevi i seguenti ingredienti ed allacciate il grembiule. Pronti per gustare un sensazionale sapore di mare?

Italian stewed Calamari

Da sapere sui calamari

I calamari fanno parte della famiglia dei molluschi, più precisamente dei Cefalopodi (seppie, calamari, polpi). I molluschi apportano buone quantità di ferro e calcio, inoltre i cefalopodi in particolari contengono quantità moderate di purine. Cosa sono le purine? Esse sono delle molecole che si trovano nel DNA e nell’RNA, e si dividono in endogene (prodotte dal corpo) ed esogene (assunte con gli alimenti). Queste ultime sono metabolizzate dal fegato, il quale produce l’acido urico, cioè un prodotto di scarto che viene prima rilasciato nel sangue e poi espulso nelle urine.

È possibile però che l’acido urico si accumuli nel sangue e dia origine ad un’ iperuricemia, la quale può portare a calcoli renali o alla gotta. Perciò dovremmo fare attenzione alla quantità di purine assunte, di cui sono ricchi l’alcool ed i grassi saturi. Come ho specificato prima invece, i molluschi Cefalopodi sono perfetti perché non sono ricchi di queste molecole.

ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA

Calamari in umido

Vittoria
La ricetta dei calamari in umido è semplice e gustosa. Prova a cucinare i calamari in umido: un piatto di pesce sano e saporito.
Preparazione 15 min
Cottura 45 min
Tempo totale 1 h
Portata Piatto principale
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

Per la salsa di pomodoro

  • 1 spicchio d'aglio
  • olio d'oliva
  • 800 g pomodori pelati

Per i calamari

  • 1 spicchio d'aglio
  • olio d'oliva
  • 1 kg calamari già puliti
  • 1/3 bicchiere di vino bianco
  • sale e peperoncino
  • prezzemolo tritato

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparate la salsa di pomodoro: quindi soffriggete uno spicchio d’aglio in una padella ampia con abbondante olio.
  • Dopodiché schiacciate con una forchetta i pomodori pelati e versateli in padella.
  • Lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti. Alla fine aggiungete il sale e, se vi piace, anche un pizzico di peperoncino.
  • Nel frattempo preparate i calamari: quindi eliminate il rivestimento del mantello e poi realizzate striscioline da 1-2 cm circa.
  • Lavate le striscioline e successivamente scolatele.
  • In un altra padella soffriggete uno spicchio d’aglio con abbondante olio e quando sarà dorato fate saltare per alcuni minuti i calamari, o finché i tentacoli non si saranno arricciolati.
  • Versate 1/3 di bicchiere di vino e lasciatelo evaporare.
  • A questi punto trasferite i calamari nella salsa di pomodoro.
  • Salate ed aggiungete, se vi piace, un pizzico di peperoncino.
  • Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti.
  • Infine spolverizzate con una manciata di prezzemolo tritato e gustate caldo, magari con alcune fette di pane tostato!

ABBINAMENTO CIBO-VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

ABBINAMENTO CIBO-VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

pinot

Pinot Grigio GoldVine
IGT Pinot Grigio

ACQUISTA

Potrebbe piacerti anche: