Classic Veal Milanese

Cotoletta alla milanese

La cotoletta alla milanese: senza dubbio il simbolo indiscusso di Milano e per me semplicemente inevitabile da assaporare ogni volta che mi reco in questa stupenda città italiana. Ricordo ancora la prima volta che assaggiai una cotoletta fatta a regola d’arte in un ristorantino a Brera, la parte antica della città di Milano. Ad un tratto fui abbagliata da un disco enorme di carne, grande quasi quanto il tavolo, accompagnato da delle buonissime e croccanti patate arrosto. Solo in quel momento realizzai che prima d’allora non avevo mai assaggiato una vera cotoletta, non ero nemmeno mai stata degna di chiamarla cotoletta.

Questo piatto tipico settentrionale è in genere reso ancora migliore da una cremosissima ed abbondante porzione di risotto allo zafferano, il quale corona il pasto in modo sensazionale.

Oggi vi ho riportato questa ricetta semplice e dai pochi ingredienti, in grado però di strabiliare qualsiasi ospite venga a cena all’ultimo minuto. Importantissima però è la qualità della carne e la presenza dell’osso, il quale rende il tutto più accattivante. Inoltre la carne dev’essere tagliata ad altezza osso, quindi circa tre centimetri, e fritta non nell’olio, come pensavo prima, ma bensì nel burro (meglio se chiarificato, in modo da non bruciare la carne).

Classic Veal Milanese

Il mio consiglio

In questa ricetta è consigliabile l’utilizzo del burro chiarificato per la cottura in quanto è privato della caseina. Proprio per questo è molto più adatto per le fritture perché il suo punto di fumo tocca i 180°C, a differenza di quello normale che si aggira intorno ai 120°C, garantendo una migliore cottura dei cibi senza il rischio di bruciare la panatura.

ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA
Cotoletta alla milanese

Cotoletta alla milanese

Vittoria
Preparazione 10 min
Cottura 6 min
Portata Piatto principale
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 4 costolette di vitello con l’osso, tagliate ad altezza osso(circa 3 cm)
  • 2 uova
  • Pangrattato
  • Burro chiarificato (in alternativa il burro normale)
  • 1 limone
  • Sale

Istruzioni
 

  • Per preparare a casa una classica cotoletta alla milanese, proprio come quelle che si gustano nel nord d’italia assieme ad un cremoso risotto allo zafferano, dovrete partire dall’acquisto in macelleria di una carne di ottima qualità, con l’osso. Eliminate i possibili residui di ossicini e lavate la carne, asciugatela e ponetela su un tagliere. Battete la carne partendo dall’esterno verso l’interno e poi incidete per circa 3 volte il bordo, in questo modo non si arriccerà durante la cottura.     
  • Sbattete leuova in una ciotola, ponete il pangrattato in un’altra. Passate la carne prima nelle uova, poi nel pangrattato, massaggiandola bene.
  • Fate sciogliere un cucchiaio circa di burro in una padella e quando sfrigola adagiatevi la carne. Fate cuocere ogni lato per circa 3 minuti su fiamma vivace, o finché non sarà ben dorato. Dovrete girare la carne una sola volta. Infine adagiatela su un foglio di carta assorbente o, ancora meglio, su una piccola griglia con sotto un piatto. In questo modo il lato a contatto con la griglia non si ammorbidirà e resterà croccante.
  • Salatela e guarnite con del succo di limone. Se volete proprio sentirvi a Milano accompagnatela con un delizioso risotto allo zafferano. Buon appetito!!

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

ACQUISTO

Potrebbe piacerti anche: