Hamburger americano fatto in casa

Hamburger americano fatto in casa

Avete presente il sogno di un imponente hamburger americano con tutta la sua morbidezza succulenta ed il suo profumo così invitante? Beh, e se vi dicessi che non serve doversi trasferire in America ma potete realizzarlo a casa ogni volta che desiderate? Con questa ricetta preparerete dei classici “burger buns” soffici come mai prima d’ora, in grado di stregare ogni palato.

Quella che vi ho riportato io è la versione appetitosissima che ho composto a mio piacimento, ma voi potrete benissimo variarla secondo i vostri gusti. Via libera a cetriolini sott’aceto, melanzane grigliate, rucola, doppio hamburger, anelli di cipolla e molto altro: rendete il vostro hamburger a forma di voi, magnifico e prelibato.
Siete pronti a gustare un sogno delizioso?

Hamburger americano fatto in casa
Hamburger americano fatto in casa
Hamburger americano fatto in casa

Hamburger americano fatto in casa

Vittoria
Quella che vi ho riportato io è la versione appetitosissima che ho composto a mio piacimento, ma voi potrete benissimo variarla secondo i vostri gusti.
Preparazione 40 min
Cottura 35 min
Portata Piatto principale
Porzioni 8 hamburger

Ingredienti
  

INGREDIENTI PER 8 BURGER BUNS

  • 480 g farina 00
  • 290 ml latte tiepido
  • 8 g lievito di birra fresco
  • 8 g sale
  • 40 g zucchero
  • 70 g burro morbido
  • Semi di sesamo
  • Latte e uovo per spennellare

INGREDIENTI PER LE CIPOLLE CARAMELLATE

  • 3 cipolle rosse medie
  • Olio d’oliva, sale e pepe
  • 60 g zucchero di canna
  • 4 cucchiai d’aceto balsamico
  • 60 g acqua

INGREDIENTI PER L’HAMBURGER

  • 1.2 kg macinato di bovino (150 gr a persona)
  • Senape
  • Sale e pepe
  • 24 fette di bacon (3 a persona)
  • 8 fette di scamorza (oppure cheddar)
  • 8 fette di pomodoro
  • 8 foglie di lattuga
  • Maionese

Istruzioni
 

  • Per realizzare questi succulenti hamburger americani fatti a regola d’arte dovrete iniziare dalla preparazione dei burger buns, perché fatti in casa sono tutt’altra storia di quelli comprati. Dunque in una ciotola ampia unite la farina, il sale e lo zucchero. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e versatelo nella ciotola. Iniziate ad impastare, prima con un mestolo, poi con le mani, finché non avrete raggiunto la consistenza di un panetto liscio e compatto. Ci vorranno circa 10 minuti.  
  • A questo punto unite al panetto anche il burro morbido, non impauritevi se l’impasto si “disfarà” leggermente, vedrete che con un po’ d’olio di gomito sarà meglio di prima. Consiglio: per far assorbire il burro più rapidamente ed in modo migliore dovete battere il panetto sul tavolo da lavoro. Prendete un estremo dell’impasto con le mani e percuotete “violentemente” l’altra parte sul bancone (come le nonne percuotevano i tappeti).
  • Una volta diventato elastico, liscio e compatto (dopo circa altri 10 minuti), ponete l’impasto in una ciotola, copritelo con della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per 4 ore. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto, dividetelo in piccoli panetti da 110 grammi l’uno e adagiateli su una teglia rivestita di carta forno. Lasciatelo riposare altri 30 minuti.
  • Spennellate dopo 30 minuti i panetti con un uovo sbattuto insieme ad un po’ di latte e spolverate con una manciata di semi di sesamo. Lasciate lievitare 1 h e mezza. Terminata anche quest’ultima lievitazione preriscaldate il forno a 200°C (392°F) statico. Cuocete i vostri panini per circa 15 minuti, dovranno diventare ben dorati in superficie,  e poi sfornateli. Lasciateli intiepidire e nel frattempo preparate le cipolle caramellate.
  • Per preparare le cipolle caramellate tagliate a striscioline le cipolle e in unapadella fate scaldare circa 2-3 cucchiai d’olio. Una volta caldo lasciate appassire le vostre cipolle a fuoco basso per circa 5 minuti. Salate e pepate.
  • Versate in padella anche lo zucchero di canna, i 4 cucchiai d’aceto balsamico e l’acqua. Amalgamate gli ingredienti e fate restringere il liquido a fiamma vivace per circa 10 minuti.
  • Adesso dedicatevi alla preparazione dell’hamburger vero e proprio: su una piastra rovente cuocete le fette di bacon finché non diventano croccanti, poi adagiatele su un foglio di carta assorbente.
  • Tagliate i panini in due e cuoceteli sulla piastra in modo che divengano croccanti. Poi adagiateli su un vassoio, oppure su un tagliare.
  • In una ciotola unite il macinato con abbondanti quantità di sale e pepe. Per gusto personale io ho aggiunto anche la senape, ma voi potete ometterla. Potete arricchire la vostra carne come meglio preferite: aglio, erba cipollina… date sfogo alla vostra fantasia. Formate delle palline da 150 gr l’una e poi appiattitele con le mani. Fatele cuocere sulla piastra molto calda per circa 1 minuto per lato, ma questo dipende più che altro dal gusto personale (se lo si vuole al sangue o ben cotto). Disponete sopra ogni hamburger una fetta di scamorza, o di cheddar, e coprite con un coperchio. In questo modo il formaggio si fonderà in mezzo minuto.
  • Arrivati aquesto punto non vi resta che assemblare il vostro panino: spennellate di maionese la base del panino, adagiatevi una foglia di lattuga ed una fetta di pomodoro (salate il pomodoro). Dopodiché disponete sopra ogni pomodoro 3 fettedi bacon e poi il vostro hamburger con il formaggio fuso. Rifinite con un belcucchiaio di cipolle caramellate, dunque chiudete il panino.
  • Infilzate l’hamburger con uno spiedino in modo che resti fermo e non cada e poi ammaliate i vostri ospiti con la sua magnificenza e tutto il suo profumo. Ricordate diservirlo insieme a delle patate fritte, in alternativa arrosto, o ancora meglio assieme ad una bellissima torre di anelli di cipolla. Buon appetito!!
ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

brunello g
ACQUISTA

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

Potrebbe piacerti anche: