Pasta al pesto di mandorle e pomodorini

Pasta al pesto di mandorle e pomodorini

Chi non ha mai sentito parlare del tipico condimento ligure: il pesto? Da accompagnare con focacce, pasta, farro e molto altro, il pesto è sicuramente una salsa magnifica che ahimè, mira un po’ alla dieta.

La variante tradizionale prevede l’utilizzo dei pinoli ma io ho voluto sostituirli con le mandorle, forse per testare una ricetta nuova, forse perché quel giorno ero sprovvista di pinoli ;). In ogni caso le scoperte più grandi avvengono per casualità, no? Trovo che questo pesto sia decisamente meraviglioso, sommando pochi semplici ingredienti è possibile realizzare un cremosissimo piatto dai mille sapori. Da mangiare a tutte le ore, questa pasta è semplicemente unica.

Sfortunatamente a casa non ero fornita di un mortaio, non è un utensile presente in tutte le case, dunque ho dovuto prepararlo con il frullatore. Ovviamente un po’ della granulosità tipica del pesto si è persa ma non preoccupatevi, è comunque delizioso!! Ricordate però che le foglie di basilico se surriscaldate tendono ad ossidarsi e a diventare nere, dunque frullate a brevi intervalli ed aggiungete un cubetto di ghiaccio nel mixer. In tal modo eviterete questo piccolo intoppo!

Pasta al pesto di mandorle e pomodorini
ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA
pasta with almond pesto and cherry tomatoes

Pasta al pesto di mandorle e pomodorini

Vittoria
Preparazione 10 min
Cottura 20 min
Portata Primi piatti
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 320 g pasta
  • pomodorini
  • olio d’oliva

Ingredienti per il pesto alle mandorle

  • 75 g 75 gr di basilico
  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 120 ml olio d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • 25 g mandorle
  • 75 g parmigiano grattugiato
  • 30 g pecorino grattugiato

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparate il pesto: quindi pulite le foglie di basilico con un canovaccio ma non lavatele ne stropicciatele, devono essere perfettamente integre.
  • In un mixer frullate il basilico con l’olio ed un cubetto di ghiaccio, quest’ultimo servirà per non far ossidare le foglie e dunque per non ottenere un pesto dal colore nero. Successivamente unite anche 2 spicchi d’aglio tritati e le mandorle. Infine anche i 2 formaggi.
  • Aggiustate di sale e pepe se fosse necessario e d’olio se fosse troppo denso. Deve però risultare cremoso e corposo, non liquido. Ecco qui pronto il pesto!
  • A questo punto irrorate una padella con alcuni cucchiai d’olio e quando sarà caldo aggiungete anche i pomodorini tagliati in due. Infine spegnete il fuoco. Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa con un coperchio.
  • Cuocete la pasta in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione.
  • Nel frattempo versate il pesto nella padella con i pomodorini aggiungendo anche un mestolo d’acqua di cottura, mescolate energicamente ed amalgamate il tutto.
  • Quando la pasta sarà pronta trasferitela direttamente nella padella con il pesto ed i pomodorini girandola con le pinze da cucina e facendola saltare.
  • Avrete così ottenuto degli spaghetti spettacolarmente cremosi! Se accompagnati da una nevicata di parmigiano saranno perfino meglio fidatevi!
Note
Consigli:
Il pesto è una ricetta sicuramente aperta a varianti, dunque provate a sostituire le mandorle con i pinoli, per ottenere la ricetta tradizionale, oppure con le noci, o i pistacchi… o qualsiasi altro tipo di frutta secca. A quel punto però assaggiate di volta in volta, il gusto potrebbe cambiare in base al tipo di frutta secca utilizzata.

Ti potrebbero piacere anche: