Salmone al forno con erbe aromatiche

Salmone in crosta alle erbe aromatiche

Un idea per un pranzo salutare e veloce? Provate questi filetti di salmone al forno con una crosta di croccante pangrattato ed aromi. Se accompagnato da un piatto di verdure al forno sarà ancora meglio!

Quando ho poco tempo per cucinare ma mi voglio soddisfare con una prelibata ricetta a base di pesce non può che venirmi in mente il salmone in crosta. È realizzato con pochi e semplici ingredienti, capaci di dar vita ad un carosello di profumi e sapori. Rubai di soppiatto la ricetta ad una signora sorprendente in cucina: mi preparò questa delizia assieme ad un’enorme porzione di patate arrosto e mi colpì nel profondo, da quel momento in poi non sono riuscita più a farne a meno. Curiosi di scoprire di cosa parlo?

Fidatevi che nonostante i numerosi giri di parole è molto meglio all’assaggio!

Come riconoscere il pesce fresco

Spesso quando vado a fare la spesa mi trovo davanti al bancone del pesce, circondata da quegli occhietti che sembrano fissarmi, indecisa su quello che è meglio da scegliere. Ma soprattutto pervasa dalla domanda: sarà davvero fresco? Abituata a dover accontentare un po’ tutti nella mia famiglia ed in particolare le innumerevoli richieste di mio babbo, il quale non intende nemmeno assaggiare il pesce se non è stato appena pescato, ho imparato a riconoscere alcuni dettagli che danno prova dell’effettiva freschezza del pesce.

  1. Innanzitutto, se il pesce è realmente fresco ha l’occhietto vivace e lucido, mentre appannato e pallido se non lo è.
  2. Un altro indizio è la sodezza delle carni, infatti se sta molto nel ghiaccio diventa frollo e morbido al tatto.
  3. Infine date un’occhiata anche al colore rosso delle branchie. Queste possono però essere state colorite col sangue, dunque toccatele con un dito e portatevele al naso: l’odore vi farà da spia.

Spero di essere stata utile a quelle persone che, come me, hanno a che fare con un rompiscatole in famiglia… ma diciamocela tutta, come faremmo senza di lui?

ACQUISTA IL LIBRO DI CUCINA
baked salmon italy

Salmone al forno con le erbe

Vittoria
Un idea per un pranzo salutare e veloce? Provate questi filetti di salmone al forno con una crosta di croccante pangrattato ed aromi.
Preparazione 5 min
Cottura 20 min
Portata Piatto principale
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 4 filetti di salmone senza pelle
  • 100 g pangrattato
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • timo
  • Scorza di 1 limone
  • sale e pepe
  • 8 cucchiai di olio d'oliva

Istruzioni
 

  • Come prima cosa tagliate il trancio di salmone in 4 filetti ed eliminate la pelle da ognuno di essi.
  • Preriscalda il forno a 180°C (356°F). Dopodiché in una ciotola mescolate il pangrattato assieme agli aromi tritati: dunque unite il prezzemolo, il rosmarino, il timo e la scorza di un limone. Come potete notare non ho specificato una dose precisa, questo perché varia in base ai gusti di ogni persona. Io metto circa 1 cucchiaio di ogni erba tritata. Salate e pepate.
  • Infine aggiungete anche 8 cucchiai di olio d’oliva.
  • Disponete i filetti su una pirofila e ricopriteli con il mix di pangrattato ed aromi, pressate anche con le mani in modo de aderisca bene alla superficie del salmone.
  • Per ultimo infornate in forno già caldo e cuocete per 20 minuti. Una volta pronti saranno tenerissimi dentro ma decisamente croccanti fuori.
Note
Come accompagnamento consiglio le mie patate schiacciate al forno, anch’esse croccanti e saporitissime: un connubio tra terra e mare.

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

ABBINAMENTO CIBO E VINO

IL SUGGERIMENTO DI PIERLUIGI

vernaccia

Vernaccia di San Gimignano “Crete Nere”
I migliori bianchi di San Gimignano sono uno dei segreti dei vini italiani

ACQUISTA

Ti potrebbero piacere anche…